Crisi di coppia

Crisi di coppia: Quando la passione finisce.

In questi casi è importante chiedersi se abbiamo fatto tutto il possibile per salvare il nostro matrimonio ma anche saper capire quando è tempo di chiudere un capitolo della propria vita per cominciarne un altro. Accettare il fallimento di un matrimonio e decidere per un divorzio breve e veloce può aiutare a superare la crisi e darci la speranza di un nuovo futuro.

Divorzio express

Una decisione che ti cambia la vita.

Spesso un rapporto logoro nei sentimenti e sopraffatto dalla routine porta ad una visione della vita fraintesa come "stabile". L'idea di un divorzio che porti a riscrivere la propria esistenza può spaventare e ci può trattenere dal compiere un cambiamento. Ma, alcune volte, un divorzio breve e indolore ci permette di raggiungere traguardi inaspettati, rendendoci felici di aver compiuto quel passo.

Risolvere problemi di coppia

Tornare a sorridere!

Chiudere velocemente un capitolo sofferto della propria vita è un gesto d'amore verso noi stessi. Affidandoci a professionisti seri in grado di farci divorziare in pochi mesi, evitando lunghi e dolorosi anni di attesa e preoccupazione. Affrontare una situazione delicata in modo rapido è il primo passo verso la propria libertà.

Il divorzio all'italiana? Un mito da cui stare alla larga

1400 giorni. È questo il tempo minimo richiesto per un divorzio in Italia. Sembra incredibile ma secondo la legislatura vigente bisogna aspettare una media di 150 giorni per la separazione e altri 1095 per la richiesta di divorzio.

È chiaro che in una situazione difficile come quella che si viene a creare tra due persone in rotta di collisione, attendere dai 45 ai 50 mesi per ricominciare una vita coniugale è davvero troppo.

Per fortuna l'alternativa esiste: si chiama divorzio breve, formula che oltre alla rapidità sta a indicare minori costi e burocrazia.

Già perché in Italia il problema principale, oltre alla documentazione da fornire, sono i costi da sostenere, in un primo momento per la separazione e in un secondo momento per il divorzio.

Una doppietta che pesa sulle tasche della coppia (o ex-coppia) e finisce per accentuare l'attrito fra marito e moglie.

Eppure il divorzio, per quanto delicato, non dovrebbe diventare un problema così grande. In fondo l'amore è capriccioso, spesso dura in eterno e altrettanto spesso finisce da un giorno all'altro.

Perché dunque trascinare le cose oltre il limite? Perché essere costretti a sborsare cifre folli? A chiederselo sono già stati in molti: 8.000 italiani che dal 2005 al 2011 hanno scelto di andare all'estero per usufruire di un divorzio breve.

La legge comunitaria del resto lo permette: i regolamenti n° 44/2001 e n° 2201/2003 lasciano ai cittadini comunitari facoltà di scelta del foro e attestano la validità dei divorzi conclusi in altre nazioni UE.

Salvo alcune eccezioni, le coppie italiane che intendono divorziare possono dunque avvalersi di tali regolamenti e organizzarsi di conseguenza.

Diversi operatori del settore si sono già attivati. Nelle principali città è possibile trovare avvocati che conoscono le procedure da seguire e i paesi comunitari con legislature vantaggiose.

Il divorzio è una scelta importante nella vita di una persona. Divorziare in maniera congiunta e consensuale è una scelta saggia.

Il fenomeno del divorzio può essere vissuto come un dramma a causa del troppo tempo tra separazione e divorzio.

Divorziare all’estero con un gruppo di avvocati matrimonialisti è molto più economico e conveniente del divorzio in Italia. Si pensi semplicemente a tutte le coppie con un elemento straniero.

Lui o lei potrebbero rientrare in patria in quei tre anni tra separazione e divorzio. Sarebbe il dramma. Divorziare da un coniuge irreperibile complicherebbe tantissimo le cose.

Il reale risparmio nel divorzio si deve calcolare anche per i dolori risparmiati ai figli. Vivere nell’incertezza di un provvedimento di divorzio che non arriva può distruggere l’equilibrio con i bambini.

Il divorzio veloce è la soluzione ai problemi delle persone.

Vedete quali sono i risultati reali in una società che lascia passare anni tra separazione e divorzio?

E’ molto triste vivere senza poter mai aver vissuto realmente. Il divorziato è una persona che spesso ha sofferto. Da un altro punto di vista il divorziato è una persona che non si è arreso al vivere male con chi non si desiderava più.

Far attendere mesi e mesi al separato prima di risposarsi è veramente incivile. Solo all’estero il divorzio arriva ad essere autentico strumento di libertà del cittadino.

Un punto di riferimento per chi cerca informazioni o chi desidera intraprendere questa strada è senza dubbio www.divorziorapido.it, network di professionisti specializzato in divorzi veloci.

A distinguere il servizio offerto è la tipologia di pacchetto all inclusive. In sostanza, oltre alla semplice consulenza, il team Divorzio Rapido® dispone di una rete di professionisti per l'avviamento delle pratiche.

Insomma, un servizio completo per rendere il divorzio un evento meno faticoso e tormentato. Per tutti.

Inizia da quì, per contattare i
legali di Divorzio Rapido®